Image
Top
Menu
04/12/2015

iPad Pro: il nuovo iPad Apple sotto la lente.

E’ uscito solo pochi giorni fa, ma già se ne parla da mesi. E’ stato definito come il “tablet più grande mai esistito” e, in effetti, Ipad Pro è grande, molto grande!

Recensione ipad pro

A confronto: il nostro iPad Mini con il nuovo iPad Pro

Un display da 12,9″, difficile da tenere con una sola mano, ma con una risoluzione fantastica, mai vista su un dispositivo iOS. Un tablet potente e molto più veloce di alcuni concorrenti: abbiamo provato diverse app e tutto funziona in modo scorrevole e senza intoppi.

L’elemento più affascinante è sicuramente iOS 9 Split View: il display dell’Ipad Pro è così grande da “dividersi in due” per consentirci di lavorare contemporaneamente su due app diverse. Un grande aiuto per la nostra attività multitasking, anche se c’è ancora molto da migliorare.

Lo switcher di Split View, che permette di scegliere la seconda app, risulta confusionario e male organizzato: vengono elencate tutte app compatibili (non solo quelle in uso) e, in alcuni casi, la scelta o il solo scorrimento risulta difficile.

Un’altra caratteristica sorprendente è l’audio: il nuovo Pro è dotato di quattro altoparlanti, uno per ogni angolo, e di un regolatore delle alte frequenze in base alla posizione in cui viene tenuto l’iPad: in questo modo il suono risulta sempre incredibilmente avvolgente.

La grandezza del dispositivo è uno dei primi limiti che abbiamo notato: l’iPad Pro non è maneggevole come i suoi antenati e, in alcuni casi, può risultare piuttosto ingrombante.

Sicuramente l’intento dell’azienda di Cupertino è dare inizio ad un lento processo che porti alla scomparsa dei PC e al prevalere dei tablet. Su questo aspetto, però, iPad Pro è ancora lontano.

Anche se accoppiato con l’eccellente tastiera ‘Smart Keyboard’, e nonostante la sua velocità, la potenza del processore o il suo schermo sempre più grande, a questo nuovo tablet Apple mancano ancora alcune funzionalità che rendono difficile abbandonare completamente i nostri laptop, specie per usi professionali.

Viceversa, come tablet è davvero eccellente: schermo giagantesco di grande qualità, perfetto per disegnare (specie se associate alla incredibile Apple Pencil), per usare applicazioni grafiche come i giochi, o semplicemente per sfogliare la vostra rivista preferita in grande dimensione.

Insomma: l’iPad Pro non riesce ancora a sostituire i nostri PC, ma è un tablet davvero eccellente. Ed è già diventato un compagno quotidiano per le nostre attività.